In ogni caso Dio ti benedica

OFFICINA

quattro postazioni disposte con un ordine ben delineato.
Un cospicuo numero di lustri ininterrotti di lavoro ha portato infatti a definire in modo naturale (ma forse non ancora il più sensato) la successione dei ganci di lavoro con i rispettivi operatori.
Partendo infatti dal frontman di carisma, con influenze di luna più che avvertibili, fino ai meticolosi e ordinati Umpalumpa sempre laboriosi, passando attraverso le attenzioni non così solerti ma efficaci dell’esperto freni e forcelle.
Emilio infatti, una volta che avete superati i test attitudinali di approccio relazionale, si dimostra affabile e comprensivo, nonché disposto anche (in rari casi) a spiegazioni sul funzionamento del sistema pneumatico della tua Fox in relazione al sistema fisico newtoniano con rapporto diretto alla
maneggevolezza della piega da 79,5 , e quali vantaggi tutto ciò porta alla conduzione del mezzo. Di altra natura per vostra e nostra fortuna si delineano i caratteri di Carlo, Giuliano e Sergio: più
affidabili e meno prevenuti, con compiti che portano avanti con serietà e specifiche competenze.
Carlo nel tempo di uno starnuto può spurgare un Avid ribelle e recidivo, Sergio solamente osservando una bicicletta da strada ti può riferire l’esatta proporzione Vitruviana che il sistema uomo-mezzo può esprimere, con quali tempi, con quale sforzo. Giuliano invece risponde alle aspettative più lusinghiere di tempo e disponibilità che uno si aspetta sulla propria bicicletta, amplificate nel caso in cui si presenta al suo cospetto una presenza femminile.

Un po’ di tempo ed altrettanta fortuna a te che non conosci ed affronti per la prima volta tale situazione inaspettata ma spesso divertente.